I Leoni sbriciolano i torinesi

I LEONI SBRICIOLANO I TORINESI

Volley Segrate 1978 Vs Sant’Anna Tomcar (TO) 3-0 (25-19, 25-20, 25-16)

Con un Palazzetto “ruggente” più che mai, i Leoni liquidano con un secco 3-0 la pratica contro i Torinesi di Sant’Anna Tomcar e portano a casa 3 punti importanti per la classifica. Grande reazione della squadra gialloblù allenata dalla coppia Eccheli-Colombelli e nota di merito per lo schiacciatore Roberto Ruggeri e per entrambe i liberi Piccinelli e Giacomelli, determinanti nel loro ruolo.

La partita inizia subito punto su punto, finché il giovane regista Riccardo Sbertoli sblocca la situazione andando a segno prima con un secondo tocco vincente e poi con un ace (7-5). Grazie alla diagonale stretta di Alessandro Preti si va al primo time out tecnico (8-6) e i Leoni riescono poi a piazzare l’allungo fino al 15-7, siglato da un primo tempo vincente di Riccardo Spairani, che costringe poi coach Usai a richiamare i suoi ragazzi. La pausa sembra fare effetto, tanto che Torino si fa sotto recuperando fino al 16-14, complice qualche errore di troppo in copertura e difesa dei gialloblù. Coach Eccheli interrompe il gioco e dà la giusta carica ai suoi ragazzi che rientrano in campo trascinati in attacco dai due martelli di banda Ruggeri-Preti che si portano sul 23-17: a questo punto Preti piazza l’ace e poi tocca Capitan Russo chiudere il set dal centro (25-19).

Anche il secondo set inizia punto su punto, sempre con la diagonale Preti-Ruggeri che trascina i compagni fino a pareggiare il conto con la formazione avversaria sul 10-10, quando interviene il giovane Sbertoli con una alzata ad una mano che permette a Spairani di chiudere schiacciando nei 3 meri. Non tarda la reazione di tutti i Leoni che attaccano con cattiveria e riescono a portarsi avanti di qualche punto. Ancora totem Spairani attacca secco nei 3 metri e poi Sbertoli va segno con un pallonetto mirato sul secondo tocco (15-13). Corti mette a terra una diagonale stretta da posto 4 e i gialloblù vanno in vantaggio al secondo time out tecnico (16-14). Riccardo Sbertoli serve tutti i compagni riuscendo più volte a ingannare il muro avversario, tanto che Roberto Ruggeri attacca da posto 4 senza muro (18-14). Ancora Corti va segno dalla seconda linea con un missile che lascia paralizzata la difesa avversaria (20-17) ed è poi la volta di Capitan Russo dal centro seguito poi da Sbertoli che chiude il secondo set con un ace (25-20).

Il terzo set inizia nel migliore dei modi, con i Leoni che prendono subito il largo grazie a ben tre muri un pallonetto vincente di Roberto Ruggeri che costringe coach Usai a richiamare i suoi ragazzi (4-0). Funziona bene la correlazione muro-difesa, Riccardo Sbertoli in regia permette a tutti i compagni di andare a segno e la coppia di liberi Piccinelli-Giacomelli, alternati su difesa e ricezione, arriva su tutti i palloni. In breve tempo i gialloblù affondano l’allungo e Riccardo Spairani sigla il 12-6. Nella seconda parte del set entra Alessandro Masciadri su Alessandro Preti, che provvede subito a portare a casa un punto in attacco (22-14). Set e partita vengono poi chiusi da Roberto Corti che attacca in diagonale (25-15).

 

VOLLEY SEGRATE 1978

Massimo Eccheli ha mandato in campo Sbertoli (4) in palleggio, Corti (13) opposto, Russo K (7) e Spairani (7) centrali, Preti (9) e Ruggeri (12) schiacciatori di banda, e Piccinelli come libero. Sostituzioni: Giacomelli L, Masciadri (1), Ne: Maggi, Zago, Colella, Erati.

1° all: Massimo Eccheli

2° all: Davide Colombelli

TM: Davide Sbertoli

 

Sant’Anna Tomcar (TO)

Usai ha mandato in campo Simeon K (0) in palleggio, Bernardi (10) opposto, Friggieri (1) e Angelov (7) centrali, Pagano (8) e Vajra (8) schiacciatori di banda, e Cherasco come libero. Sostituzioni: Colombo, Bernardi, Fumagalli. Ne: Crosetto, Robazza, Colangelo,

Arbitri

1° Lo Verde (Brescia)

2° Barberio (Brescia)

 

HANNO DETTO

Davide Colombelli, 2° all Volley Segrate 1978:“Oggi abbiamo cambiato completamente atteggiamento risetto alla partita di settimana scorsa contro Carpi. Abbiamo impattato bene fin dall’inizio, siamo stati aggressivi al servizio e abbiamo difeso di più, nonostante loro siano una squadra che contro Carpi ha vinto 3-0. Noi siamo stati bravi e ordinati a muro e in difesa e soprattutto a sbagliare poco in attacco. Rispetto alla scorsa volta, la fase di ricostruzione è stata sicuramente migliore”.

Roberto Ruggeri, schiacciatore di banda:Rispetto a Carpi ci siamo allenati sulla correlazione muro-difesa e i risultati si sono visti oggi. In casa abbiamo sempre una marcia in più con tifosi e il palazzetto pieno, ma soprattutto oggi abbiamo approcciato ogni singolo set in modo migliore rispetto a domenica scorsa, quindi non abbiamo inseguito, ma siamo sempre stati al comando dei giochi. Personalmente sono contento, è sempre difficile entrare in un ambiente nuovo, qui sono stato accolto nel migliore dei modi e spero di continuare su questa strada”.

 

La Classifica

Pallavolo Motta 9, Silvolley Trebaselg. 9, Centrale del latte MCDonalds BS 9, Volley Segrate 1978 6, Bruno Rent Mondovì 6, CEC Pallavolo Carpi 3, Sant’Anna Tomcar 6, Tuninetti Parrella 6, Caloni Agnelli Bergamo 3, CRF Surrauto Fossano 3, Itas Trentino 3, Stadium Mirandola 0, Hasta Volley Asta 0, T.M.B. Monselice 0.

 

Ricordiamo che il prossimo appuntamento per la Serie B1 è per domenica 10 Novembre alle ore 18.00 contro Pallavolo Motta (TV) al Palazzetto dello Sport, via XXV aprile a Segrate. (INGRESSO GRATUITO)


Last update: 2013-11-03 00:00